A piedi, a cavallo, in mountain bike o in mongolfiera: itinerari da scoprire.
L’agriturismo Le scuderie si trova nel cuore del suggestivo sentiero Matildico, da percorrere a piedi, o in mountain bike mentre la vicina Carpineti propone innumerevoli itinerari tra case a torre, borghi ed edifici di inestimabile valore storico ed architettonico. Ci troviamo nei luoghi dove si è svolta una parte importante della vicenda matildica (fra il 1077 e il 1095) e dove rimangono le testimonianze architettoniche più significative come i castelli dove Matilde ha ospitato papi ed imperatori, ma anche le chiese che la contessa ha voluto fondare o consacrare: le pievi di San Vitale, Santa Maria di Toano, San Bartolomeo di Paullo e il Monastero di Marola.

Ecco cosa vi consigliamo:

Per gli amanti della montagna: tappa obbligata è la Pietra di Bismantova (il dente del gigante), unica in Italia per la forma che ha ispirato numerose leggende, sede di un antichissimo monastero benedettino, palestra per arrampicata estrema e meta di piacevoli trekking per apprezzare appieno tutti i principali aspetti della vallata.

Piscina: a 1 km dall’agriturismo Le scuderie, si trova la piscina Baia delle carpinete aperta dalle 9 alle 19 nei mesi estivi.

Parco avventuraCerwood è il parco avventura più grande di Italia. I percorsi sono situati nel Parco Fonti di S. Lucia: un’area naturale dove faggi secolari, fonti di acqua oligominerale e un profumato sottobosco invitano a fare brevi passeggiate adatte a tutte le età con aree di sosta attrezzate per il pic-nic. L’accesso al parco è gratuito, si pagano solo le attività alle quali si desidera partecipare.

Viaggi in mongolfiera: durante tutto l’anno è possibile compiere emozionanti voli in mongolfiera per godersi dall’alto il paesaggio offerto da Carpineti e dintorni: spettacolari paesaggi e maestosi castelli.
Le prenotazioni devono essere effettuate con un preavviso minimo di 5 giorni in estate e 2 giorni in inverno al numero: 0522 719518 oppure al numero 335 32 9239 (Paolo Barbieri).
È possibile prenotare e chiedere informazioni anche attraverso l’indirizzo e-mail: comunicazioneinvolo@tiscalinet.it

A piedi e mountain bike: Il sentiero Matilde. L’itinerario si presta tanto per escursionisti singoli o per piccoli gruppi, quanto per le famiglie o escursionisti organizzati che, magari, preferiscono affidarsi ad una guida ambientale del luogo. I circa 80 km del sentiero Matilde, tecnicamente elementari, si snodano perlopiù lungo mulattiere, carraie, strade bianche e sentieri. Consentono di accedere dalla pianura fino al crinale appenninico, spartiacque Tirreno – Adriatico. L’itinerario va da Vico di Ciano d’Enza fino a San Pellegrino in Alpe pur essendo percorribile da camminatori allenati in tre – quattro giorni, viene proposto volutamente in sette comode tappe. Questo per consentire la visita approfondita dei luoghi. Non dimentichiamo che il centro d’interesse è storico – culturale e ambientale. Sono innumerevoli gli spunti che si incontrano lungo il sentiero, dai principali castelli di Matilde, alle case a torre in pietra arenaria che punteggiano il paesaggio, alle pievi romaniche. Non da ultimo il camminare lento favorisce piacevoli incontri enogastronomici: il Parmigiano Reggiano, formaggio prodotto nei piccoli caselli sparsi, oppure l’aceto balsamico tradizionale (nato nella rupe di Canossa), ma anche i funghi e le castagne.

Itinerari nei dintorni:
http://www.caiscandiano.it/
http://reggioemiliaturismo.provincia.re.it
http://www.galmodenareggio.it
http://www.comunita-montana.re.it

Eventi a Carpineti

Maggio, primo week end Triathlon del boscaiolo Sfilate folkloristiche, gare di abilità con motoseghe a scoppio e taglio con l’accetta, esposizione antichi attrezzi del boscaiolo, vendita prodotti tipici, mercato ambulante.
Luglio, secondo e terzo weekend Scarpazzone in forma Dimostrazioni sulla preparazione dell’erbazzone secondo la ricetta “montanara”, intrattenimento musicale, stands gastronomici, mercati artistici.


Agosto, ultima settimana Antica Fiera di San Vitale Musica tutte le sere, mercato ambulante nel weekend, fiera dell’agricoltura, prodotti tipici, mostre, esposizioni, spettacoli. Ottobre, primo, secondo e terzo week end Festa della castagna a Marola Vendita castagne, caldarroste, castagnaccio, vin brulè, degustazione e vendita prodotti tipici, stands, spettacoli musicali, servizio ristorante, gruppi folkoristici, artigianato artistico.


Ottobre, ultimo weekend Maratona del SaporePreparazione del Savurètt, degustazione con ricotta e bolliti, stands gastronomici, esposizione e vendita prodotti tipici, intrattenimento musicale, mostra dei frutti “ritrovati”. Trofeo del tortellino di castagna; gare gastronomiche tra le frazioni del paese con grandi kermesse, dimostrazioni sulla preparazione del tortellino di castagne, mercati artistici, intrattenimento musicale.